NUR 06 99 500

Seguici su:

NUR - Numero Unico Regionale 06 99 500

Cerca

Candidatura per i servizi del Contratto di Ricollocazione Generazioni - Edizione 2021

Il presente avviso opera in continuità con i precedenti avvisi adottati dalla Regione Lazio nel 2015, 2016 e 2017 e, in maniera congiunta ad essi, attua l’Azione Cardine 24 “Sperimentazione del Contratto di ricollocazione”. L’intervento è a valere sul POR Lazio FSE 2014/2020 - Asse: I – Occupazione; Priorità d’investimento: 8i - Obiettivo specifico: 8.5.

La Regione Lazio continua nella sua azione di sostegno all’occupazione, in particolar modo nelle situazioni di maggiore difficoltà di accesso alla formazione e al mercato del lavoro, visto anche il perdurare della crisi economica e occupazionale aggravata ancor più dalla emergenza Covid. In particolare, la misura intende sostenere l’accesso o il rientro nel mercato del lavoro di disoccupati, in un’ottica positiva ed anticongiunturale rispetto al previsto termine della misura emergenziale del blocco dei licenziamenti.

L’impegno della Regione Lazio è quello di sostenere la positiva ripresa delle dinamiche occupazionali del territorio prevedendo dunque sia la creazione di opportunità concrete per coloro che si affacciano per la prima volta sul mercato del lavoro, sia il contenimento delle criticità associate ai fenomeni di cronicizzazione della disoccupazione degli adulti.

Il presente Avviso indica le modalità e le procedure con cui i soggetti accreditati per i servizi al lavoro di cui alla DGR 198/2014 e smi presentano la loro candidatura per l’erogazione di servizi intensivi per la ricerca del lavoro da attuarsi con il Contratto di Ricollocazione – Edizione 2021 (di seguito CdR). 
In considerazione dei risultati raggiunti con le precedenti edizioni, la Regione attua meccanismi selettivi per l’accesso alla fornitura dei servizi, allo scopo di innalzare la qualità dell’offerta e la maggiore specializzazione degli operatori.

Destinatari

I destinatari dell’avviso sono persone con almeno 30 anni di età compiuti alla data della presentazione della domanda di adesione, in stato di disoccupazione (DL 28 gennaio 2019 n. 4), ovvero in regime di sospensione dello stato di disoccupazione e residenti nella Regione Lazio, ivi compresi coloro che sono in possesso di regolare permesso di soggiorno ed i soggetti iscritti al collocamento mirato (legge n. 68 del 12 marzo 1999), che alternativamente soddisfano uno dei seguenti requisiti:

  • non svolgono attività lavorativa sia di tipo subordinato che autonomo;
  • oppure sono lavoratori il cui reddito annuo da lavoro dipendente o autonomo risulta pari o inferiore ad € 8.145,00 nel caso di reddito da lavoro dipendente o di € 4.800,00 nel caso di redditi da lavoro autonomo.

I percettori del Reddito di Cittadinanza (DL 28 gennaio 2019 n. 4) non possono sottoscrivere il CdR ed avviare la misura regionale in quanto destinatari della misura nazionale dell’Assegno di Ricollocazione, Qualora l’ammissione al Reddito di cittadinanza avvenga successivamente all’avvenuta sottoscrizione del CdR, il destinatario prosegue con la misura regionale in quanto, in tal caso, il percorso del CdR è valido ai fini della condizionalità per il percepimento del RdC.

Beneficiari

I beneficiari dell’Avviso sono i Soggetti Accreditati ai servizi facoltativi specialistici di cui alle aree funzionali V, VI e VIII della DGR n. 198/2014 e s.m.i. che vogliono presentare la propria candidatura (Determinazione n. G09198 del 09/07/2021).
  
I Soggetti accreditati potranno utilizzare anche “sportelli temporanei territoriali” secondo le modalità stabilite dalla DGR 345/2016.

Possono presentare la candidatura anche i soggetti accreditanti ai servizi facoltativi specialistici di cui alle aree funzionali V, VI e VIII della DGR n. 198/2014 e s.m.i. purché ottengano l’accreditamento per tali servizi entro i termini previsti con riferimento all’avvio della procedura per la presentazione della domanda di partecipazione da parte dei destinatari.

Le candidature pervenute ed approvate saranno rese disponibili in un apposito elenco pubblico.
 

Come si svolge

L’Avviso consente ai Soggetti Accreditati di presentare la propria candidatura. Le Candidature sono individuali; non è pertanto ammessa la costituzione di ATI/ATS. La candidatura dei soggetti interessati potrà essere presentata e inviata, dalla pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale canale lavoro, sul sistema informatico SIGEM fino al 5 agosto 2021 in prima istanza. Le domande pervenute successivamente e comunque fino alle ore 17.00 del 30 giugno 2022 saranno prese in esame mensilmente. L’Amministrazione approverà con apposito atto le candidature a cadenza mensile in base alla data dalla presentazione della candidatura.

Le domande più frequenti saranno trasformate in FAQ e pubblicate, periodicamente, sul canale lavoro del sito istituzionale della Regione Lazio contrattoricollocazionegenerazioni@regione.lazio.it sino a dieci giorni lavorativi prima della scadenza dell’ Avviso.
 

I nostri portali di utilità

collegamento al sito salutelazio.it

Portale del sistema sanitario regionale

collegamento al sito visitlazio.com

Visitlazio.com - Portale del turismo

collegamento al sito parchilazio.it

Il portale delle Aree Protette del Lazio

Agenzia Regionale Protezione Civile

Il portale dell'Agenzia Regionale Protezione Civile

collegamento al sito lazioeuropa.it

Il portale dei finanziamenti regionali ed europei

Geoportale: Sistema Informativo Territoriale Regionale

Sistema Informativo Territoriale Regionale